Amalia Guglielminetti (Torino 1881-1941), scrittrice versatile e profonda, capace di passare dalla poesia al romanzo, dalla fiaba per bambini al dramma, godette di un importante successo agli inizi del Novecento prima di venire ingiustamente dimenticata. Famose le sue figure femminili, appassionate e indipendenti, che diedero scandalo nella società benpensante dell’epoca. Intenso il suo rapporto con Guido Gozzano, testimoniato da un bellissimo epistolario.

Titolo

Torna in cima