Grande critico letterario, titolare della cattedra di Letteratura Dantesca all’Università di Napoli, Francesco D’Ovidio fu uno dei massimi esperti del “Sommo Poeta”.