Willa Sibert Cather (Winchester, 1873 – New York, 1947) da bambina si trasferì con la famiglia a Red Cloud, in Nebraska. Fu insegnante alla scuola superiore di Pittsburgh, giornalista per il Pittsbourgh Leader e il McClure’s Magazine a New York. Il suo primo romanzo, Alexander’s Bridge, fu pubblicato nel 1918. Nel 1923 One of Ours le valse il Premio Pulitzer. Visse tra l’Europa e New York, dove morì nel 1947 per un’emorragia celebrale.

Titolo

Torna in cima