Con gli occhi chiusi

Con gli occhi chiusi

 10,50

Romanzo di matrice autobiografica di Federigo Tozzi dal quale, nel 1994, Francesca Archibugi ha tratto l’omonimo film.
Assieme a Tre Croci e Il podere fa parte della trilogia sull’inettitudine.

Descrizione

Il romanzo, scritto nel 1913 e pubblicato nel 1919, è la storia – insieme lirica e realista – di un amore tormentato e di chiara ispirazione autobiografica: il protagonista, Pietro Rosi, è un giovane sognatore e riflette le passioni dello stesso scrittore; il padre di Pietro, Domenico, non è altro che la trasfigurazione letteraria del vero padre di Tozzi; Anna, affetta da turbe psichiche, donna fragile e morta in giovane età, si ispira alla madre; e infine Ghìsola prende vita da Isola, una ragazza amata dallo scrittore. Pietro affronta con totale dedizione questo amore, “con gli occhi chiusi” appunto, ma si scontrerà presto con l’amara realtà: con il disincanto finirà la sua gioventù.

  • With eyes closed
  • Les yeux clos
Dettagli libro

  • Pagine: 224
  • Anno di pubblicazione: 2015
  • ISBN: 9788865581537
  • Lingua: italiano
  • Editore: Ecra. Edizioni del Credito Cooperativo
Autore

Federigo Tozzi

Federigo Tozzi (Siena 1883, Roma 1920) scrittore a lungo misconosciuto tanto che la maggior parte delle sue opere è stata pubblicata postuma, è considerato uno dei più importanti narratori italiani del Novecento.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Con gli occhi chiusi”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Titolo

Torna in cima