Discorso sopra lo stato presente dei costumi degl’Italiani

Home/Universale/Discorso sopra lo stato presente dei costumi degl’Italiani

Discorso sopra lo stato presente dei costumi degl’Italiani

 10,60

Composto a Recanati quando Leopardi aveva appena 26 anni, il saggio fu pubblicato postumo nel 1906 dopo essere comparso, quasi casualmente, negli archivi della Biblioteca Nazionale di Napoli.

Descrizione

Un breve trattato di filosofia politica in cui Giacomo Leopardi offre una profonda riflessione sul tema e sul concetto di nazione. Scritto fra la primavera e l’estate del 1824, in un’epoca segnata da profondi cambiamenti economici e sociali, in questo saggio Leopardi analizza le peculiarità degli Italiani comparandole con il carattere, la mentalità e la moralità degli abitanti dagli altri Paesi europei. Ne esce un ritratto spietato secondo cui “Le classi superiori d’Italia sono le più ciniche di tutte le loro pari nelle altre nazioni. Il popolaccio italiano il più cinico dei popolacci”. Una società caratterizzata da un esasperato individualismo che, per il grande letterato marchigiano, bloccherebbe ogni possibilità di progresso. Un’opera, ancora oggi, di sorprendente attualità.

  • Discourse on the present state of Italian customs
  • Discours sur l’état présent des mœurs des Italiens
Dettagli libro

  • Pagine: 66
  • Anno di pubblicazione: 2023
  • ISBN: 9788865584798
  • Lingua: Italiano
  • Editore: Ecra. Edizioni del Credito Cooperativo
Autore

Giacomo Leopardi

Giacomo Leopardi (Recanati, 1798 - Napoli, 1837), poeta, filosofo, scrittore e filologo è ritenuto il maggior poeta dell’Ottocento italiano e una delle più importanti figure della letteratura mondiale.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Discorso sopra lo stato presente dei costumi degl’Italiani”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare…

Titolo

Torna in cima